Hai dato tanto alla vita.
Puoi continuare a farlo con un
LASCITO AL POLICLINICO GEMELLI

Richiedi ora gratuitamente la tua
11
22

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Slide
“Da ingegnere ho dedicato la mia vita
a progettare e costruire la mia città, Roma. Poi, mia moglie si è ammalata.
E ho capito che una malattia
degenerativa può distruggere in un istante tutti i tuoi progetti.”
Con il mio lascito al Gemelli, domani sarò un ricercatore e combatterò contro il parkinson e l’alzheimer.
Slide
“In una vita di insegnamento ho fatto crescere centinaia di bambini.
Sono stati i bimbi malati che ho incontrato, invece, a far crescere me.”
Con il mio lascito al Gemelli, domani sarò una pediatra e lotterò PER LORO CON LA FORZA CHE MI HANNO INSEGNATO.
Slide
“Come magistrato combatto ogni giorno le ingiustizie. Ma l’ingiustizia più grande che ho incontrato nella vita è il cancro e, da sola,
non avrei mai avuto la forza di vincere.”
CON IL MIO LASCITO AL GEMELLI DOMANI SARÒ UN’ONCOLOGA E MI IMPEGNERÒ PER SCONFIGGERE IL CANCRO.

Fai una scelta preziosa, regala la speranza di cure risolutive ed efficaci dove ancora non ve ne sono.

è un atto di amore
una scelta che lascia il segno
è alla portata di tutti
è la vita che continua dopo di noi

Cos’è un testamento o lascito solidale?

Fare un lascito o testamento solidale significa inserire nel proprio testamento, in qualità di erede (eredità) o di legatario (legato), una o più associazioni, organizzazioni, enti senza scopo di lucro e con finalità solidaristiche.

Il testamento solidale è uno strumento straordinario per sostenere le organizzazioni non profit come la Fondazione Policlinico Gemelli IRCCS. Aiuterà a pianificare interventi di lungo periodo e a garantirne la continuità nel tempo, offrendo a chi soffre cure gratuite, diritti e dignità. Il testamento tutela le tue volontà e ti permette di aiutare gli altri nel modo più opportuno.

Il testamento non riguarda più solo chi dispone di grandi patrimoni, ma è alla portata di tutti per poter contribuire al bene comune ed essere utili agli altri anche quando non ci saremo più, ciascuno per le proprie disponibilità.

Le storie di chi lo ha fatto

La testimonianza di Giorgia

Mi chiamo Giorgia, e sono testimone di una storia di amore e di speranza. Mia cognata Ada, mentre affrontava un male incurabile, ha deciso di fare un lascito alla Fondazione Gemelli IRCCS per sostenere la ricerca nel campo dell’oncologia. Il lascito di mia cognata è un gesto che ha dentro tutto il calore di una scelta preziosa, perché regala la speranza di cure risolutive ed efficaci dove ancora non ve ne sono. Significa garantire all’Ospedale risorse certe e programmabili che permetteranno di pianificare meglio gli interventi e consentiranno ai ricercatori di sviluppare progettiti a lungo termine per proteggere la salute e il benessere dei nostri cari e di tutti i pazienti. Oggi che Ada non c’è più, grazie al lascito solidale, sento ancora viva la sua memoria.

Perché fare un lascito alla Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS

Perché la Fondazione Gemelli da più di 50 anni investe nella formazione e nella ricerca clinica per trovare le soluzioni terapeutiche più efficaci e innovative, facendo di ogni esito di ricerca un’opportunità per curare meglio.

Una città della salute al servizio delle persone

Il paziente è sempre al centro

Inaugurato il 10 luglio 1964, il Gemelli è uno dei più grandi ospedali d’Europa. Opera nell’ambito del Sistema Sanitario Nazionale, oltre ad erogare prestazioni in regime di attività privata. Con le sue funzioni, oltre all’attività assistenziale restano centrali nella missione dell’Ospedale, la ricerca scientifica in campo biomedico, l’insegnamento delle discipline mediche e infermieristiche, la formazione permanente del personale sanitario.

Con oltre 50.000 pazienti trattati in media ogni anno il Gemelli è oggi il più grande Polo oncologico in Italia. Fin dalla sua istituzione infatti ha sempre dedicato un’attenzione pionieristica all’oncologia, sviluppando nel corso degli anni una rete integrata di servizi di accoglienza, diagnosi, terapia e riabilitazione con una continua capacità di innovazione e ricerca.

Cosa si può fare con il lascito testamentario

Con il lascito testamentario puoi sostenere i progetti di ricerca della Fondazione Gemelli in settori quali a titolo esemplificativo: oncologia adulta/pediatrica, malattie dell’invecchiamento e neurodegenerative (Parkinson, Alzheimer), malattie neuromuscolari, cardiologia e gastroenterologia.

Oppure con il tuo testamento solidale puoi contribuire alla realizzazione di progetti di assistenza, ricerca e solidarietà, nonché interventi volti a migliorare ambienti e dotazioni tecnologiche del Policlinico o a finanziare borse di studio e percorsi di carriera di nostri medici e ricercatori.

Hai bisogno di informazioni?

Per avere maggiori informazioni o per fissare un appuntamento puoi contattare la nostra responsabile.

Francesca Russo

Responsabile Ufficio Lasciti Fondazione Policlinico Gemelli IRCCS

Telefono: 06 3015 8282

Email: insieme@policlinicogemelli.it